Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lavoro, consulente arrestato per usura ed estorsione nei confronti di un tabaccaio

Merce e soldi recuperati dai carabinieri

  • a
  • a
  • a

Doveva aiutare a trovare lavoro, invece viveva un "Doppio ruolo" che finiva per penalizzare i suoi clienti. E' stato arrestato per usura ed estorsione un consulente del lavoro di Moncalieri, in provincia di Torino. Sono stati gli uomini della Guardia di finanza a eseguire il provvedimento nell'ambito dell'operazione chiamata proprio "Doppio ruolo". L'uomo attualmente è agli arresti domiciliari. Le indagini erano sono state avviate nel luglio 2021, grazie alle dichiarazioni che sono state rese da parte del titolare di un bar e tabacchi che aveva denunciato di essere vittima di usura, con tassi d’interesse che arrivavano addirittura fino al 120% ogni anno.

Il tabaccaio, in netta difficoltà economiche, sarebbe stato indirizzato a rivolgersi al professionista, di cui il commerciante era già cliente, da parte di un proprio dipendente, anch’egli indagato per usura. Il lavoratore si sarebbe poi anche occupato di fare da tramite per la riscossione e la consegna del denaro al commerciante. Nel tempo le condizioni di salute dell’imprenditore si sarebbero aggravate, anche a causa delle presunte pressioni che riceveva da parte dell’usuraio, al punto da essere costretto a vendere la propria attività per cercare di pagare i debiti.

Le investigazioni sono state svolte dal Nucleo di polizia economico finanziaria Torino mediante l’analisi dei flussi finanziari, dei tabulati telefonici e perquisizioni, che hanno consentito di sequestrare al professionista oltre 20mila euro in contanti occultati nel fondo di un armadio e due orologi Rolex. Il dipendente del tabaccaio risulta tutt’ora indagato per concorso con il professionista nel reato di usura. Non è escluso che nell'operazione "Doppio Ruolo" della Guardia di finanza possano esserci ulteriori sviluppi. Gli uomini delle fiamme gialle continuano a indagare. A causa della pandemia negli ultimi mesi sono notevolmente aumentati i casi di usura per le difficoltà economiche vissute da tutti i commercianti e non solo da loro.