Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Controlli a tappeto dei carabinieri sulle strade e nei locali

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Controlli a tappeto dei carabinieri per contrastare i reati predatori e l'utilizzo di sostanze stupefacenti ed alcooliche. I carabinieri della compagnia di Assisi sono entrati in azione nei comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Torgiano  e Valfabbrica controllando 166 persone, 6 locali pubblici e 121 automezzi. Questo il bilancio dell'operazione: arrestato un cittadino albanese di 43 anni, residente a Bastia Umbra, in esecuzione di un ordine di carcerazione domiciliare per maltrattamenti in famiglia. Inoltre sono stati deferiti in stato di libertà un 25enne di Marsciano e un cittadino marocchino 30enne, per guida sotto l'influenza di sostanze alcooliche e ad entrambi sono state ritirate le patenti; un 21enne cittadino albanese per spaccio di sostanze stupefacenti in quanto sorpreso a cedere cocaina a due giovani assisani; un 32enne sempre dell'Albania per spaccio di sostanze stupefacenti in quanto sorpreso a cedere dosi di cocaina a due giovani di Marsciano e Tavernelle; un 35enne campano per sottrazione di cose sottoposte a sequestro in quanto sorpreso alla guida di un'autovettura sequestrata; un albanese di 38 anni per guida sotto l'influenza di sostanze stupefacenti e immigrazione clandestina. Sempre nella morsa dei carabinieri sono finiti una 39enne assisana per insolvenza fraudolenta e furto aggravato per aver in più occasioni consumato bevande alcooliche presso esercizi pubblici a Petrignano senza pagare e per avere portato via delle bottiglie di birra; due cittadini marocchini e ucraini di 32 anni per omessa esibizione di documenti identificativi; infine un 65enne perugino per aver lasciato incustodito il proprio fucile da caccia all'interno della propria autovettura, con il relativo munizionamento. Segnalati alla prefettura sei giovani, sorpresi a comprare ed assumere sostanze stupefacenti.