Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Picchia e minaccia di morte i genitori

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

E' stato conferito in questi giorni l'incarico al perito (il dottor Silvio D'Alessandro) chiamato a verificare la capacità di intendere e di volere di un 33enne di Perugia, che si trova sotto inchiesta per maltrattamenti in famiglia aggravati. Che, secondo l'accusa, “avrebbe creato un clima di autentico terrore in casa, al punto da imporre ai genitori un regime di vita mortificante e inostenibile”. Spesso ubriaco e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, non avrebbe esitato ad aggredire sia verbalmente che fisicamente padre e madre (con tanto di referti medici a dimostrarlo), più volte picchiati con estrema violenza. E poi le minacce al grido “tanto prima o poi vi ammazzo”.