Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maurizio Zamparini è morto, ex patron del Palermo e del Venezia

  • a
  • a
  • a

È morto Maurizio Zamparini, lo storico ex patron del Palermo Calcio. Aveva 80 anni e aveva subito un'operazione per peritonite nel mese di dicembre all'ospedale di Udine, tornado poi a casa. Le sue condizioni poi si sono aggravate. L'ex storico patron di Venezia e Palermo è deceduto all'ospedale di Cotignola, in provincia di Ravenna, dove era ricoverato e dove era stato curato prima dell'operazione per peritonite a cui era stato poi sottoposto all'ospedale di Udine

Zamparini è stato un importante imprenditore nel campo dell'edilizia, ma anche della grande distribuzione. E' entrato nel mondo del calcio con la presidenza del Venezia che portò in serie A. Poi l'avventura con il Palermo con cui riuscì a collezionare successi memorabili. Dalla qualificazione per la Coppa Uefa all'Europa League. Le difficoltà finanziarie portarono purtroppo il club rosanero al fallimento e Zamparini fu costretto ad ammandonare, ma l'era della sua presidenza resta senza ombra di dubbio la più esaltante della storia del club.

Addolorato Rino Foschi, ex direttore sportivo del Palermo. "È morto un fratello. Per me lui era questo. Zamparini mi ha insegnato tanto, noi due eravamo una cosa sola. Dopo la morte del figlio lui si è lasciato andare, piano piano. È stata una perdita troppo dolorosa, lui non ha retto. Ci siamo sentiti di recente, ma solo via messaggi, ci eravamo ripromessi di vederci presto". Profondo dolore anche da parte del Venezia che "si stringe attorno alla famiglia Zamparini per la scomparsa di Maurizio, ex presidente del club. Zamparini scrisse pagine indelebili della nostra storia, fino alla conquista di due promozioni in Serie A con Walter Novellino e Cesare Prandelli. Addio, presidente". Decine i messaggi di cordoglio da parte di tutte le principali società di calcio, ovviamente a partire dal Palermo. Il presidente Dario Mirri, l'amministratore delegato Rinaldo Sagramola e tutto il club "si uniscono al dolore per la scomparsa di Maurizio Zamparini, il presidente più vincente della storia rosanero, per sempre nel cuore di ogni tifoso". "Una grave perdita che chi ama i nostri colori potrà solo lenire con il ricordo imperituro di momenti indelebili e degli anni meravigliosi che ha fatto vivere ad ogni tifoso. Dalla storica promozione in serie A alla finale di Coppa Italia. Zamparini per sempre con noi ", ha dichiarato il presidente Mirri.