Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Preso topo d'auto che aveva refurtiva in casa

default_image

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

La segnalazione è giunta lunedì mattina allorché alcuni passanti avevano riferito della presenza di un soggetto sospetto che si aggirava tra le auto in sosta in zona corso Cavour. A ciò si era aggiunta la richiesta di intervento, nella medesima area, del proprietario di un veicolo lasciato in sosta il quale, recatosi a riprendere la propria vettura, si era accorto che un vetro era stato infranto e che dall'abitacolo erano stati asportati un paio di occhiali da sole, un accendino ed alcune monete. Giunti sul posto, gli agenti rintracciavano poco distante un uomo corrispondente alle descrizioni fornite e procedevano a controllarlo. Identificato per un 37enne moldavo, la perquisizione a suo carico ha dato esito positivo: in tasca aveva un paio di occhiali, i medesimi sottratti poco prima dalla vettura in sosta. In casa gli agenti gli hanno trovato materiale informatico, due navigatori e un mirino telescopico sulla cui provenienza lo straniero non era in grado di fornire spiegazioni verosimili. E' stato quindi arrestato per furto aggravato, denunciato a piede libero per ricettazione e messo ai domiciliari. Il giudice, in sede di rito direttissimo, convalidato l'arresto, gli ha applicato la misura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.