Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viareggio, i Nocs bloccano l'uomo che aveva rifiutato il tso e si era chiuso in casa. Aveva ferito un vigile del fuoco

  • a
  • a
  • a

Sono dovuti intervenire gli agenti di Roma del Nocs, il Nucleo operativo centrale di sicurezza, per mettere fine alla vicenda di Gianluigi Ragoni, l'uomo che si era barricato in casa oggi pomeriggio - mercoledì 19 gennaio - a Torre del Lago, frazione del Comune di Viareggio nella provincia di Lucca. L'uomo, 44 anni, aveva rifiutato il tso che gli era stato applicato e si era asserragliato tra le mura di casa assieme al padre 89enne, ex carabiniere, ferendo anche un vigile del fuoco con un colpo d'arma da fuoco. Così, per porre fine alla vicenda è intervenuto un reparto speciale della polizia per le operazioni ad alto rischio. I Nocs sono entrati alle 21,49 e sono riusciti a bloccare immediatamente padre e figlio, entrambi sani e salvi. Il pompiere ferito era stato trasportato al pronto soccorso. Per lui, fortunatamente, è stata registrata solo una lieve ferita al costato, ed è stato già dimesso dal nosocomio della Versilia con una prognosi di 10 giorni

 

 

L’uomo durante l'arco del pomeriggio si era affacciato alla finestra gridando "Vi ammazzo tutti", venite che vi sparo in testa, uno ad uno", ed ancora "Esco quando sarà eletto il presidente della Repubblica, allora cambierà tutto". Ha pronunciato anche altre frasi sconnesse. Secondo quanto apprende l'Adnkronos, Ragoni negli ultimi tempi avrebbe avuto comportamenti aggressivi e minacciosi nei confronti di alcune persone, anche vicini di casa, ragione per cui, considerando il suo stato mentale, era stato disposto il tso. In passato aveva lavorato per un periodo all’ospedale Santa Chiara di Pisa.

 

 

In passato, il 44enne sarebbe stato sottoposto ad altri trattamenti. La polizia aveva delimitato la zona, staccando luce e gas nell'abitazione di Ragoni, situata in via Bohème. I militari avevano anche sgomberato la strada per precauzione, chiudendo il tratto di viabilità ed evacuato una scuola dell'infanzia che si trova nelle vicinanze della casa.