Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Torino, coniugi trovati morti in auto. Ha ucciso la moglie malata, poi si è sparato

La scoperta è stata fatta dai carabinieri

  • a
  • a
  • a

Coniugi cinquantenni sono stati trovati morti a Strambino, in provincia di Torino, all'interno di un'auto, parcheggiata nella cascina dove abitavano. Avevano 71 anni lui e 63 lei. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati dai parenti, che da giorni non avevano più notizie della coppia. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine si tratterebbe di un caso di omicidio suicidio. Fonti investigative spiegano che la Kia, parcheggiata davanti a una cascina, era di proprietà di un loro parente, mentre la casa era della coppia stessa. Se la ricostruzione iniziale dei fatti fosse confermata, si tratterebbe dell'ennesima tragedia familiare delle ultime settimane.

A casa della coppia sono stati trovati alcuni biglietti, così come all'interno dell'auto, che hanno subito fatto pensare le forze dell'ordine al suicidio dell'uomo che prima di togliersi la vita avrebbe messo fine a quella della moglie. Sembra che abbia sparato alla donna e poi si sia ucciso con la stessa pistola. Pare inoltre che la donna fosse affetta da una malattia. Le difficoltà per la situazione che stavano vivendo, potrebbero essere tra i motivi per i quali l'uomo avrebbe sparato alla compagna e si sarebbe poi tolto la vita nell'auto ritrovata nella cascina dove i due vivevano.

L'arma che è stata utilizzata per l'omicidio suicidio è una pistola semiautomatica che era regolarmente detenuta. Come già scritto sopra, a chiamare i carabinieri sono stati alcuni parenti che non vedevano la coppia da diversi giorni. Giunti sul posto i militari dell'Arma hanno rinvenuto i corpi ormai senza vita. Sembra che su uno dei biglietti che sono stati lasciati dall'uomo c'era scritto "non ha sofferto e non soffrirà più". Nel messaggio pare che abbia anche chiesto scusa per il drammatico gesto. Secondo i primi accertamenti che sono stati effettuati dal medico legale, la morte della coppia sarebbe avvenuta almeno tre giorni fa.