Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vigile in borghese spara colpo in aria, gruppo di ragazzi lo picchia e poi riesce a scappare | Video

  • a
  • a
  • a

Ancora un episodio di violenza nella movida di Milano, nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 gennaio. Intorno alle 2 nel pieno della movida dei Navigli, la pattuglia di due agenti in borghese è infatti intervenuta per accertamenti su alcuni vandalismi segnalati in zona. Un giovane si posiziona davanti la macchina civetta portando l’agente 61enne a scendere dalla vettura e a qualificarsi.

 

Il video dell'aggressione

 

Negli stessi secondi un gruppo di ragazzi arriva e circonda il vigile che intanto aveva tirato fuori la pistola. Il racconto dei protagonisti viene confermato da un video di 25 secondi diffuso per primo sul web da Welcome to favelas e che mostra l’agente attorniato dal gruppo di giovani. Uno, alle spalle, gli sfila dalla testa un berretto di lana e lui per reazione esplode un colpo in aria nel tentativo di allontanarli. 

 

 

La notizia è stata riportata da Open, che ha poi aggiunto altri particolari. "Guardate che è carica deficienti", ha urlato il 61enne affrontato da un primo ragazzo accanto alla porta della vettura di servizio mentre lui cerca di immobilizzargli il braccio. Uno dei ragazzi riesce a impugnare l’arma per la canna, mentre gli altri tirano calci e strattonano l’agente.

 

 

A quel punto dalla pistola parte un colpo che finisce sull’asfalto. Il video si interrompe ma secondo il racconto del vigile, sempre da quanto riportato da Open, i giovani sarebbero riusciti a strappargli l’arma per poi gettarla sotto un’auto in sosta prima di picchiarlo e fuggire. L’aggressione è avvenuta mentre il secondo collega rimasto a bordo dava l’allarme alla centrale. Secondo la ricostruzione le pattuglie sarebbero arrivate solo dopo alcuni minuti. Mentre l’agente è finito in ospedale, sul caso è stata avviata un’indagine della polizia locale. Dopo le violenze sessuali in Piazza Duomo, un altro episodio di malamovida a Milano.