Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bancarotta e reati societari, Massimo Ferrero scarcerato: il Viperetta va ai domiciliari

  • a
  • a
  • a

Buone notizie per Massimo Ferrero. L’ex presidente della Sampdoria, giovedì 23 dicembre, è infatti uscito dal carcere di San Vittore di Milano e va ora agli arresti domiciliari. Lo ha deciso il tribunale del riesame di Catanzaro, come ha confermato a LaPresse la legale Pina Tenga. "Siamo molti soddisfatti", ha commentato. 

 

 

In base a quanto riferito dal Quotidiano del Sud, il giudice ha confermato il quadro indiziario, ma ha deciso di applicare una misura cautelare meno afflittiva per “Il Viperetta” alla luce dei suoi 70 anni. L'ex presidente della Sampdoria è stato scarcerato quindi dopo 17 giorni e potrà trascorrere le feste con i suoi cari agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Roma.

 

 

Ferrero era stato fermato per reati societari e bancarotta nell'ambito di un'inchiesta della procura di Paola (Cosenza). Ha lasciato il Carcere di San Vittore a Milano dopo che è stato accolta appunto la richiesta dei suoi legali Luca Ponti e Pina Tenga.