Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, dati choc in Veneto per i no vax. Zaia: "I ricoverati in terapia intensiva sono per l'83% non vaccinati"

  • a
  • a
  • a

"Un vaccinato ha 6,8 volte in meno la possibilità di infettarsi di Covid 19 e 8 volte in meno la possibilità di essere ricoverato. In Veneto i pazienti in terapia intensiva sono per l'83% non vaccinati, il 53% quelli in corsia. E si badi: i non vaccinati sono soltanto il 14% della popolazione". Sono parole del governatore Luca Zaia che ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera per spiegare la situazione nella sua regione, tra quelle con il maggior numero di infezioni. "Purtroppo, il Veneto nella storia dell'epidemia è una sorta di laboratorio. Abbiamo imparato che ogni ondata fa storia a sé e i cambiamenti di scenario sono repentini", dice il presidente. "L'efficacia dei vaccini è palpabile - aggiunge Zaia - Oggi abbiamo un terzo di ricoverati in meno con gli stessi contagiati".

"La variante Omicron, che noi abbiamo isolato - aggiunge il presidente della Regione Veneto - è l'ennesima e non sarà l'ultima. Il virus è trasformista: si fa biondo o si fa moro, cambia... ma sempre quello è". Sul fatto che resta il problema che il numero dei contagiati, in Veneto, sia alto, Zaia spiega: "Il fatto è che noi siamo la Regione che fa più tamponi in Italia. Il dato vero non è il numero dei positivi, che oggi sono 3.500, ma il rapporto tra numero di tamponi e i positivi. Secondo il rapporto dell'Iss, la media italiana oggi è del 2,4%, la media veneta un po' meno, il 2,3%. E ci sono Regioni che superano di gran lunga la media nazionale".

Per il Veneto aumenta il rischio di essere dichiarato zona gialla: "I parametri sono tre. L'incidenza, e noi abbiamo già superato la soglia da due settimane; il tasso di occupazione delle terapie intensive, e l'abbiamo superato la scorsa settimana; infine il tasso di occupazione dei letti nell'area non critica: la soglia è al 15%, noi siamo all'11%. Insomma: la risposta è sì. Probabilmente entreremo di nuovo in zona gialla".