Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco all'alba in Piazza di Spagna per pregare ai piedi della statua della Madonna

  • a
  • a
  • a

In piazza all'alba da solo, per evitare contatti, rispettando al massimo le norme anti Covid. Il fatto è che non si tratta di una persona qualsiasi, ma di Papa Francesco. Il pontefice si è recato in Piazza di Spagna per un atto di venerazione a Maria Immacolata, anche quest’anno in forma privata. E' arrivato poco prima delle 6.15 e ha deposto un cesto di rose bianche alla base della colonna sulla cui sommità si trova la statua della Madonna e si è fermato in preghiera, chiedendole il miracolo della cura, per i tanti malati; della guarigione, per i popoli che soffrono duramente per le guerre e la crisi climatica; e della conversione, perché sciolga il cuore di pietra di chi innalza muri per allontanare da sé il dolore degli altri.

Alle 6:20 Papa Francesco ha lasciato Piazza di Spagna. Poi il Pontefice si è recato a Santa Maria Maggiore dove ha continuato la preghiera davanti all’icona di Maria Salus Populi Romani. Poco dopo le 7 ha fatto ritorno in Vaticano. E proprio a quell'ora i vigili del fuoco hanno deposto la corona di fiori sulla statua della Madonna, sempre in Piazza di Spagna. Un tradizionale appuntamento nel giorno dell’Immacolata Concezione, segnato anche quest’anno dalla visita di Papa Francesco che è arrivato prima della deposizione della corona, in forma privata, raccogliendosi in un momento di preghiera ai piedi della statua.

La cerimonia, svolta nel rispetto delle misure disposte per il contrasto alla diffusione del virus Covid 19, ha visto la presenza del capo Dipartimento dei vigili del fuoco Laura Lega; del capo del Corpo nazionale, Guido Parisi; del comandante di Roma, Alessandro Paola. A deporre la corona è stato Alberto Marini, ispettore antincendi dei vigili del fuoco più anziano del comando di Roma, che ha salito i gradini dell’autoscala fino a 27 metri d’altezza per posizionare l’omaggio floreale sulle braccia della Madonna.