Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, ancora 70 morti in un giorno. I nuovi casi sono 6.404, tasso in salita al 2.3%

  • a
  • a
  • a

Ancora 6.404 i positivi ai test Covid nelle ultime 24 ore. Il dato, come tutti i giorni, è stato rilasciato dal ministero della Salute. Secondo il bollettino di oggi, lunedì 22 novembre, i nuovi contagi sono 3.305 in meno della precedente rilevazione. Ma come è ormai noto, il dato del lunedì è in buona parte riferito al giorno precedente, la domenica, quando sono molti meno i tamponi che vengono effettuati. E' figlio infatti di 267.570 esami e quindi il tasso di positività continua a salire. Tocca il 2.3% mentre il giorno precedente era stato del 2%.

Purtroppo di nuovo alto il numero delle vittime. Ancora settanta morti in un solo giorno, quando nel bollettino precedente i decessi erano stati 46. Aumentano anche i ricoveri. I pazienti in terapia intensiva sono 29 in più nel saldo tra entrate ed uscite. Gli ingressi giornalieri sono stati ben 54. E crescono i ricoveri nei reparti ordinari che sono 162 in 24 ore. Quindi in totale 4.507. Gli attualmente positivi diventano 151.514, superando la soglia psicologica dei 150mila, considerato un aumento di 2.754 pazienti, visto che le guarigioni ufficializzate sono 3.579. 

Dall'inizio della pandemia i casi totali salgano quindi a quattro milioni 932.091, avvicinandosi ancora di più alla quota di 5 milioni. I decessi totali diventano 133.247, mentre i dimessi e i guariti sono 4 milioni 647.330. Altre 2.563 persone in isolamento domiciliare. Le cinque regioni che hanno fatto registrare il maggior numero di casi sono state Emilia Romagna con 991 tamponi positivi, Lazio 940, Veneto 870, Lombardia 662, Campania 591. Cinque nuovi accessi in terapia intensiva sia in Emilia Romagna che in Toscana. Quattro in Lombardia e nelle Marche. In Emilia Romagna anche il numero più alto di ricoveri negli altri reparti: + 35. Complessivamente i ricoveri in terapia intensiva sono aumentati del 15,6% mentre quelli nei reparti Covid del 18,4%.