Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Malore fatale in aereo, muore poliziotto di 47 anni: lascia la moglie e due figli

  • a
  • a
  • a

Tragedia in volo nel mondo militare. Domenico Tiberi, poliziotto di 47 anni, è morto all'improvviso a bordo di un aereo appena decollato dalla Sardegna in direzione Fiumicino. Un lutto che ha colpito il Reparto Mobile di Cagliari. Si trovava appunto a bordo di un aereo, quando è stato colto da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo. Il poliziotto sarebbe stato colpito da un arresto cardiaco, in seguito al quale l’aereo ha immediatamente fatto rientro al parcheggio.

 

 

A bordo c’erano anche due medici che hanno provato di tutto per salvargli la vita: per circa 40 minuti sono andati avanti con i tentativi di rianimazione, ma purtroppo per il poliziotto non c’è stato nulla da fare. Tiberi lascia la moglie e due figli, oltre a tutta la famiglia composta dai colleghi. La sua salma è stata affidata all’autorità giudiziaria, con il poliziotto che purtroppo è stato vittima di una tragedia improvvisa scaturita da un malore

 

 

In queste ore è arrivato un messaggio anche da parte di Andrea Cecchini, rappresentante di Italia Celere: “E' una tragedia di dimensioni immani per la famiglia e per i colleghi - ha commentato -. Un uomo, un poliziotto, uno che ha scelto di servire il Paese come tanti di noi, non migliore di altri perché poliziotto ma migliore di tanti perché era una brava persona. Il suo ultimo viaggio lo farà avvolto dalla sua divisa e dalla bandiera tricolore su cui aveva giurato con orgoglio”. Una morte che ha sconvolto quindi familiari e colleghi.