Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pneumatici invernali o catene a bordo, da oggi scatta l'obbligo. Attenzione: multe salatissime per chi non rispetta le regole

  • a
  • a
  • a

E' scattato nella giornata di oggi, lunedì 15 novembre, l'obbligo di pneumatici invernali oppure di avere a bordo dell'auto le catene praticamente in tutte le strade. E' una direttiva del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che fu firmata il 16 gennaio del 2013, a prevedere che l’Ente proprietario o gestore della strada, possa "prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio". Provvedimento che si applica praticamente su tutto il territorio nazionale proprio dal 15 novembre al 15 aprile, anche se in alcune zone del Paese o strade di montagna, il periodo è ancora più esteso e quindi molti automobilisti hanno già cambiato pneumatici. Multe salate per chi viola l'obbligo: da 41 euro fino a 338.

L'utilizzo di pneumatici invernali è considerato molto importante per la sicurezza stradale e stando agli esperti, da quando è stato inserito l'obbligo, il numero degli incidenti è diminuito in maniera notevole. In una nota Anas conferma gli obblighi da rispettare in Umbria. Le strade interessate sono: SS3 bis Tiberina/E45 (Terni-Cesena); raccordo autostradale Perugia-Bettolle; SS675 Umbro Laziale (Terni-Orte); SS75 Centrale Umbra (Collestrada-Foligno); SS3 Flaminia; SS77var della Val di Chienti (direttrice Foligno-Civitanova Marche); SS318var di Valfabbrica e SS76 della Val d’Esino (direttrice Perugia-Ancona); SS71 Umbro Casentinese; SS73 bis di Bocca Trabaria; SS74 Maremmana; SS79 e 79 bis Ternana (Terni-Rieti); SS146 di Chianciano; SS205 Amerina; SS209 Valnerina; SS219 di Pian d’Assino; SS320 di Cascia; SS361 Septempedana; SS418 Spoletina; SS448 di Baschi; SS452 della Contessa; SS471 di Leonessa; SS685 delle Tre Valli Umbre; SS728 di Pantano (ex provinciali 169, 170 e 172 che compongono il percorso Pierantonio (innesto E45)-San Giovanni del Pantano-Mantignana (innesto raccordo Perugia-Bettolle).

Anas ricorda che quando si è al volante non bisogna deconcentrarsi. No distrazioni, così come no all'assunzione di alcol e droga sia per la propria sicurezza che per quella degli altri automobilisti. E' sempre a disposizione il sito guidaebasta.it per ricordare le normative che devono essere rispettate. Il servizio Pronto Anas, invece, è raggiungibile attraverso il numero verde gratuito 800,841,148.