Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Associazione a delinquere per reddito di cittadinanza ed estorsione. Truffa da 60 milioni, 16 arresti e 9mila denunciati

  • a
  • a
  • a

E' un'operazione da brividi quella portata a termine dai finanzieri del comando provinciale di Cremona e Novara. Numeri da capogiro per sventare una maxi truffa da oltre sessanta milioni nei confronti dello Stato, che sarebbe stata messa a segno con la percezione di reddito di cittadinanza da parte di persone che non ne avevano il diritto. Sono sedici le ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti dei membri di una associazione a delinquere che era finalizzata proprio al conseguimento di erogazioni pubbliche, oltre che alle estorsione. 

Arresti e perquisizioni nelle province di Cremona, Lodi, Brescia, Pavia, Milano, Andria, Barletta e Agrigento hanno consentito di sventare la truffa. Stando ai dati che sono stati anticipati proprio dalla Guardia di Finanza sarebbero 9mila le persone denunciate.