Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rave party, 48 denunce

default_image

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Al termine di minuziosi accertamenti finalizzati, in particolare, all'individuazione dei moltissimi partecipanti, i militari della stazione di Nocera Umbra sono riusciti a chiudere il cerchio, denunciando 48 persone, di età compresa tra i 17 ed i 35 anni, che avevano partecipato a un rave party che si è svolto a Monte Pennino tra il 2 e il 4 giugno. Dovranno rispondere tutti di invasione di terreni e deturpamento di bellezze naturali. Tutti giovani provenienti da molte regioni d'Italia: Umbria, Lazio, Toscana, Marche, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. Oltre alla denuncia, per i giovani è stata richiesta la misura di prevenzione del divieto di ritorno del comune di Nocera Umbra, al fine di evitare altre partecipazioni ad eventi del genere,  nuovamente organizzati.