Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Firenze, donna di 49 anni muore travolta dal crollo di un muro mentre passeggia

  • a
  • a
  • a

Tragedia in strada a Firenze. E' morta infatti nel pomeriggio di martedì 5 ottobre all’ospedale fiorentino di Careggi, dove era stata trasportata in mattinata con l’elisoccorso, una donna di 49 anni investita a Calenzano (Firenze), mentre stava passeggiando, dal crollo di una porzione di circa 60 metri di un muro in pietra che delimita una proprietà privata. La tragedia è avvenuta in via Dietro Poggio, nella parte retrostante di Villa Peragallo. L'allarme è stato dato da altri passanti, che hanno visto il muro crollare. 

 

 

La donna stava passeggiando a piedi nel momento in cui è avvenuto il crollo. Via Dietro Poggio è una zona appunto frequentata da ciclisti e da persone che in quella zona amano camminare o correre. La donna, apparsa subito in gravissime condizioni al suo arrivo al pronto soccorso, era stata ricoverata in terapia intensiva. Sembra che il crollo del muro alto due metri e mezzo sia stato provocato dalle infiltrazioni d’acqua del maltempo. I proprietari del terreno e del muro, secondo quanto fatto sapere dal sindaco di Calenzano Riccardo Prestini, che sta cercando di contattarli, si trovano attualmente negli Stati Uniti.

 

 

"In attesa di avere conferme in merito alle cause del crollo, stiamo contattando i proprietari del terreno e del muro, i quali si trovano ora negli Stati Uniti, per notificare il sequestro dell’area e intimare la messa in sicurezza della restante parte del muro", ha spiegato Prestini che ha espresso anche "sincere condoglianze e la nostra vicinanza alla famiglia" della 49enne. Sul luogo dell'incidente, oltre all'ambulanza del 118, era intervenuto anche l'elicottero Pegaso, che ha trasferito velocemente in ospedale la donna. Il velivolo era atterrato su una rotatoria della strada Barberinese