Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aereo precipita e si schianta su una palazzina, otto morti: anche un bimbo tra le vittime

  • a
  • a
  • a

E' di otto morti, per ora, il bilancio dell’incidente aereo a San Donato, alle porte di Milano. Le persone a bordo del velivolo erano otto, il pilota e sette passeggeri, tutti morti nell’impatto. Anche un bimbo tra le vittime.

 

 

Al momento non risultano altre persone coinvolte, si spiega dall’Areu. Sono in corso le operazioni di identificazione dei corpi. L’ultraleggero privato si è schiantato su un palazzo in via Marignano, vicino alla stazione della Metropolitana di San Donato Milanese.

 

 

Il velivolo era decollato dall’aeroporto di Linate e diretto in Sardegna. L’incidente aereo è avvenuto all’incrocio tra via 8 ottobre 2001 e via Marignano, nellla zona di San Donato. Sul posto sono intervenuti: elisoccorso, un’automedica, quattro ambulanze, vigili del fuoco, carabinieri, polizia e vigili urbani. Nella palazzina su cui l’aereo è caduto, adibita a parcheggio, non c’erano persone. "Ho sentito un rumore fortissimo e un botto. La gente si è spaventata e si è messa a correre. Subito dopo si sono alzate le fiamme dalla palazzina colpita e da alcune auto parcheggiate in strada", questo quanto raccontato all’Adnkronos un testimone della tragedia, Edoardo, studente universitario che al momento dello schianto dell’aereo stava aspettando un bus alla stazione di San Donato. "Prima dello schianto ho sentito un forte rumore sopra la testa, l’aereo proprio sopra di me, e subito dopo un botto, era veramente molto vicino. E' accaduto tutto molto velocemente. Mi sono spaventato e fra la gente c’è stato subito il panico", ha aggiunto.