Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mangia un pezzo di pizza e muore soffocato, tragedia al bar davanti agli altri clienti

  • a
  • a
  • a

Una vera e propria tragedia in pieno centro a Novara. Un uomo di 85 anni è morto infatti per un bolo alimentare. Questo quanto accaduto secondo le ricostruzioni dei testimoni: al Café Dori in piazza Gramsci all'ora di pranzo, l'anziano stava mangiando una fetta di pizza quando il boccone gli è andato di traverso. L'uomo sarebbe entrato all'interno del locale, con una pizza in mano, chiedendo aiuto. Ma sono stati inutili i tentativi di soccorrerlo da parte degli altri avventori del bar, che hanno subito chiamato il 118.

 

 

Una volta arrivata sul posto, l'équipe sanitaria ha cercato di salvargli la vita e ha subito iniziato le manovre di rianimazione, ma non c'è stato nulla da fare. In un secondo momento è arrivata anche un'altra ambulanza, medicalizzata, che ha provato pure a intubarlo per liberargli le vie respiratorie. L'uomo, però, è morto soffocato. Prima ancora che potesse essere trasportato in ospedale. Purtroppo non si tratta di un caso isolato. Qualche giorno fa infatti lo stesso dramma era successo in una casa di riposo di Moncalieri: un uomo di 70 anni era morto soffocato da un croissant che aveva preso dalla cucina all'insaputa degli operatori della struttura per anziani. "Non era un cliente abituale, non lo conoscevo - ha affermato il titolare del locale all'Ansa -. Passava qui davanti mangiando una pizza ed è entrato nel locale per chiedere aiuto. Lo abbiamo soccorso e abbiamo subito chiamato il 118".

 

 

Titolare che è ancora sotto shock: "Una vera tragedia, i soccorsi sono stati inutili", ha aggiunto. Il referto medico parla di asfissia da soffocamento causato da un pezzo di pizza. L'uomo, 85 anni e non 70 come riferito in un primo momento, era originario della Basilicata era da tempo residente in Piemonte, a Novara. Sul posto, con i sanitari, sono intervenuti anche i carabinieri