Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Casa di Carta in strada a Orbetello, chiamano i carabinieri ma erano due ragazzini che giocavano

  • a
  • a
  • a

Volto coperto dall'immancabile maschera del pittore spagnolo Salvador Dali, tuta rossa come da copione. La rappresentazione dei personaggi della serie cult spagnola La Casa di Carta - la quinta stagione è in onda da pochi giorni su Netflix - rasentava la perfezione. Così quando due ragazzi con l'aggiunta di una mitraglietta (finta) hanno iniziato a girare per strada, spaventando i passanti, la chiamata ai carabinieri è stata automatica. Tokyo e Berlino sono dunque comparsi a Orbetello, nella Maremma toscana. 

 

 

Così la paura che avessero fatto una rapina o la stessero preparando ha preso il sopravvento - anche se pareva abbastanza evidente fossero entrambi due ragazzi travestiti che volevano solo divertirsi - e i carabinieri sono dovuti intervenire.

 

 

Ricevuta la segnalazione i carabinieri hanno immediatamente fatto la scoperta che sotto alla maschera del pittore spagnolo si nascondevano in realtà due minorenni, che stavano semplicemente giocando facendo finta di essere loro i protagonisti della serie tv spagnola. "Quando i carabinieri hanno chiesto loro il motivo della loro presenza lungo la strada, con quelle  finte mitragliatrici in mano,  i due ragazzini sono scoppiati a piangere e hanno chiesto scusa per aver fatto prendere un bello spavento a chi li aveva visti agghindati in quel modo" spiega MaremmaOggi.