Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Report, anticipazioni e servizi del 16 agosto su Rai 3

Sigfrido Ranucci ha ideato e conduce Report

  • a
  • a
  • a

Report torna stasera - lunedì 16 agosto - su Rai 3 con la replica della puntata numero 33 di questa stagione. Ecco alcune anticipazioni sui servizi che saranno in onda questa sera a partire dalle ore 21.20. 

 

 

 

Si inizia con una inchiesta su Fratelli d'Italia, il partito politico guidato da Giorgia Meloni, incentrato su alcuni arresti per rapporti con la 'Ndrangheta e i legami con alcune organizzazioni di estrema destra, dal titolo "Cinquanta sfumature di nero". In "La cortina di fumo" si parlerà poi di tabacco: dopo anni di lotta al fumo e diminuzione dei fatturati da sigarette tradizionali, le grandi aziende del settore hanno lanciato prodotti alternativi, tra cui quelli a tabacco riscaldato: gli Htp. Si assume nicotina ma senza combustione. All'apparenza gli Htp dovrebbero essere meno rischiosi per la salute, ma una relazione dell'Istituto Superiore di Sanità di cui Report è in possesso lo smentisce. Eppure l'Iqos di Philip Morris e gli Htp delle altre aziende sono sottoposti a una tassazione molto più favorevole delle sigarette tradizionali. Chi lo ha deciso? Perché?  Report, insieme ad altri dodici media internazionali coordinati dal Consorzio di giornalismo investigativo Occrp nel progetto “Blowing Unsmoke”, lo racconterà, anche chiedendo conto a quei centri di ricerca che dicono di combattere il fumo ma sono finanziati dalle industrie del tabacco.

 

Infine il servizio "Scarta la carta", dedicato ai giovani e ricchissimi youtuber. Youtube è invaso da video dove i protagonisti si limitano ad aprire qualche pacco e a mostrarne il contenuto. Si chiama “Unboxing”, e si stima che i video siano circa 70 milioni. Al centro dei video ci sono quasi sempre bambini, che spesso raggiungono numeri di visualizzazioni da capogiro. Ecco perché dei tre youtuber più ricchi del 2019, due sono bambini. È la versione digitale delle baby star. E come spesso accade con le baby star, non mancano i retroscena inquietanti.