Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rapina in sala giochi da 18mila euro: tre arresti

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Tre giovani, tra i 21 e i 24 anni, figli di famiglie straniere integrate, sono stati arrestati dagli uomini della squadra mobile di Perugia per rapina aggravata, furto aggravato e porto di armi. Un quarto giovane, anche lui straniero (vengono tutti dall'Est Europa: Macedonia e Moldavia) è stato denunciato per gli stessi reati, ma la sua posizione è stata alleggerita e temperata dal ravvedimento e dalla collaborazione fornita, per cui ora si trova a piede libero.  Tra il materiale recuperato pure una Beretta 7,65 e una Colt 357 Magnum calibro 38, oltre al relativo munizionamento, utilizzate per la rapina e provenienti da un precedente furto in una villa.  La rapina è quella consumata lo scorso 16 luglio in una sala giochi di Corciano, in via Gramsci, dove tre soggetti, travisati e armati, avevano bloccato, minacciato e tenuto in ostaggio un giocatore e avevano poi costretto il titolare a consegnare il denaro (circa 18.000 euro).