Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Capri, minibus precipitato: l'autista morto Emanuele Melillo padre tra pochi mesi

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Ben voluto e stimato da tutti, che tra pochi mesi sarebbe diventato padre. Si chiamava Emanuele Melillo, il 33enne autista dell’Atc alla guida del minibus uscito fuori strada e precipitato da un’altezza di circa 5 metri giovedì 22 luglio a Capri. Tra qualche mese sarebbe diventato appunto padre. Ancora da definire le cause dell’incidente, non si esclude che Melillo sia stato colto da malore. Per lui non c’è stato nulla da fare, i sanitari ne hanno constatato il decesso sul posto.

 

 

"Era stimato e benvoluto da tutti", ha dichiarato il sindaco di Capri Marino Lembo, che ha espresso il suo cordiglio alla famiglia del giovane autista. Il sindaco "a nome di tutta la comunità isolana, profondamente scossa per la tragedia avvenuta questa mattina, esprimono il proprio più sentito cordoglio alla famiglia della giovane vittima del grave incidente e la vicinanza ai feriti augurando loro una pronta guarigione", questo quanto si legge in una nota del Comune di Capri.

 

 

"Ci stringiamo forte alla famiglia del giovane autista, andato incontro ad un triste destino nell’adempimento del suo lavoro, e siamo vicini ai feriti ai quali auguriamo di guarire al più presto", si legge ancora. Sempre da valutare la dinamica dell'incidente e le cause. "Il pullman era in salita e non si capisce cosa sia successo, lo accerterà la magistratura, ci saranno sicuramente filmati, telecamere. Noi facciamo la nostra parte assicurando l’assistenza", ha aggiunto il sindaco.

 

 

In collegamento con la trasmissione di Rai Radio1 condotta da Savino Zaba e Giulia Nannini, il sindaco ha assicurato poi che "fortunatamente non ci sono feriti nello stabilimento balneare vicino all’incidente". Tra i presenti tanto spavento: "Poteva essere una strage - ha affermato una testimone - lo stabilimento balneare era pieno di bimbi e di famiglie". La titolare del lido: "Il bus ha quasi sfondato il solarium dove c'erano almeno venti persone", ha detto.