Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Malagò: "Leo Cenci esempio di coraggio"

Leonardo Cenci

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

"Leonardo è uno straordinario esempio di coraggio e passione". A dirlo è il presidente Coni Giovanni Malagò riconoscendo al presidente di Avanti Tutta di aver fatto dello sport "uno strumento di riscatto quotidiano, correndo più forte del cancro ai polmoni con cui combatte da 5 anni". Il commento arriva all'indomani della notizia del conferimento della medaglia d'oro al valore atletico per meriti eccezionali a Leonardo Cenci. "A novembre - ha proseguito - ha partecipato alla maratona di New York, la gara che stava preparando nel 2012 quando scoprì la malattia, diventando testimonial del messaggio speciale che il nostro mondo sa offrire, grazie agli straordinari benefici derivanti dalla pratica motoria". Questo è stato il motivo per cui la Giunta Nazionale Coni, nella seduta di mercoledì 19 luglio, ha deliberato di assegnare le medaglie al valore atletico al perugino Leonardo Cenci e Giorgio Calcaterra, 45enne ultramaratoneta romano campione del Mondo per tre volte sulla distanza dei 100 km.