Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Raffaella Carrà, annuncio durante il funerale: "L'urna tornerà a San Giovanni Rotondo, poi all'Argentario"

  • a
  • a
  • a

"L'urna con le ceneri di Raffaella Carrà tornerà un'ultima volta a San Giovanni Rotondo da San Pio, per poi essere trasferita all'Argentario". Questo l'annuncio di uno dei quattro frati cappuccini che si alternano per l’omelia durante il funerale di Raffaella Carrà, da lungo tempo devota di Padre Pio.

 

"Raffaella aveva manifestato il desiderio di tornare a San Giovanni Rotondo. Appena sarà possibile, l’urna di Raffaella farà tappa a San Giovanni Rotondo", ha detto alla fine dell'omelia. Raffaella Carrà "combatteva contro un male che l’ha spuntata sulla sua tenacia, la voglia di vivere, il modo deciso e risoluto di affrontare le sfide della vita e del lavoro", è stato un altro dei passaggi dell'omelia. Il celebrante ha ricordato "il talento, la personalità, l’umanità e la bellezza di una donna donna straordinaria che ha saputo conquistare il cuore di milioni di persone. Una volta - racconta - mi disse che non avrebbe mai immaginato una carriera come quella che stava realizzando. Forse lei per prima si stupiva del suo talento che l’ha resa una donna carismatica. Ma il carisma è un dono elargito non per se stessi ma dato a vantaggio degli altri. Diventa efficace quando reso fruibile da chi ci sta accanto, da chi ci percepisce come punti riferimento. Raffaella credo ci lasci questo esempio. Il suo successo professionale, la popolarità e la capacità di suscitare sentimenti profondi sono scaturiti soprattutto dalla sua umanità e dalla consapevolezza che il suo talento poteva dare molto al suo pubblico, che ogni persona è preziosa e meritevole di attenzione e rispetto".

 

Il frate ricorda anche il suo "atteggiamento inclusivo. Tutti coloro che entravano in contatto con lei si sentivano compresi e accettati, mai un giudizio sprezzante o mortificante ma sempre e solo un sorriso accogliente che raggiungeva l’altro come una carezza sincera e rassicurante". E il saluto finale: "Ciao Raffaella, goditi il meritato riposo nella ’fiestà del cielo", ha detto.