Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Denise Pipitone, "certi momenti sono solo nostri". Anna Corona e l'intercettazione con Gaspare Ghaleb

  • a
  • a
  • a

La procura di Marsala che dopo 17 anni ha riaperto l'indagine su Denise Pipitone, continua a scavare per arrivare alla verità sulla bimba scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. Ieri, mercoledì 7 luglio, è stato interrogato per sei ore in procura, Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica Pulizzi, la sorellastra di Denise Pipitone, che era stata processata e poi assolta per concorso nel sequestro della bambina. Jessica è la figlia di Pietro Pulizzi, padre naturale di Denise Pipitone.

 

 

La notizia dell'interrogatorio di Gaspare che all'epoca aveva 18 anni e adesso ne ha 35, è stata riferita dalla trasmissione di Rai 3 Chi l'ha visto?, secondo cui Gaspare è stato sentito come testimone assistito nell'ambito dell'inchiesta che è stata riaperta. Per la cronaca Ghaleb nello stesso processo in cui era finita Jessica fu condannato in primo grado per false informazioni a pubblico ministero a due anni di carcere. In appello arrivò la prescrizione del reato.  Dal 2004 al 2006, l’ex fidanzato di Jessica Pulizzi è stato ascoltato sei volte dagli inquirenti. E tante sono state le contraddizioni che gli sono state contestate in merito agli orari delle telefonate avute con Jessica nel giorno del rapimento di Denise.

 

 

In una delle intercettazioni che ha mostrato Chi l'ha visto?, Anna Corona, mamma di Jessica ed ex moglie di Pietro Pulizzi, gli chiede: "Gaspare, tu c'hai fiducia in me?" e ancora "Non ti dimenticare certi momenti nostri, che sono solo nostri"

Gaspare ha cambiato avvocato rispetto alla prima indagine. Nell'ultimo periodo è stato avvicinato dai cronisti di alcune trasmissioni che affrontano il caso di Denise, ma senza mai fare dichiarazioni. Adesso la notizia dell'interrogatorio, molto lungo, al quale Gaspare è stato sottoposto in procura a Marsala.