Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Raffaella Carrà è morta a 78 anni dopo una malattia

  • a
  • a
  • a

Raffaella Carrà è morta oggi, lunedì 5 luglio, alle ore 16.20 dopo una malattia che l'aveva colpita da qualche tempo. Aveva da poco compiuto 78 anni. L'annuncio è arrivato da Sergio Iapino, ex compagno della soubrette, che si è unito al dolore dei nipoti Federica e Matteo, di Barbara, Paola e Claudia Boncompagni, degli amici di una vita e dei collaboratori più stretti. "Raffaella ci ha lasciati. E' andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre", ha detto.

 

Raffaella Carrà non aveva avuto figli ma di figli, come lei stessa affermava "ne aveva a migliaia", tra, ad esempio, i 150 mila fatti adottare a distanza grazie ad "Amore", il programma che più di tutti aveva amato. Ancora da definire la data e il luogo dei funerali. Nelle sue ultime deposizioni, secondo quanto riporta l'Ansa, ha chiesto una semplice bara di legno grezzo e un'urna per contenere le sue ceneri. Immediate le reazioni di esponenti del mondo della politica, della tv e dello spettacolo. "Buon viaggio Raffaella, il tuo splendido sorriso ci accompagnerà sempre", ha scritto su Twitter Matteo Salvini. "L’Italia perde una delle sue icone più intelligenti, gradevoli ed eleganti. La scomparsa di Raffaella Carrà per quelli della mia generazione è davvero un pezzo di vita che se ne va. Profonda tristezza", ha detto invece Enrico Letta, segretario Pd. "Ci lascia un pezzo di storia e di intrattenimento del nostro Paese, ci lascia un pezzo di noi. Se ne va un’artista completa, sagace, gentile, solare. Mancherà moltissimo. Alla famiglia le mie più sentite condoglianze. Ciao Raffaella", ha scritto il sottosegretario alla difesa, Giorgio Mulè.