Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Denise Pipitone, "la nostra vita privata non d'interesse pubblico". Il misterioso post dei genitori

  • a
  • a
  • a

Il post ha il sapore della polemica o quantomeno di un messaggio diretto a chi vuol scavare sulla loro vita privata. La presa di posizione è netta e arriva sugli account social, da Pietro Pulizzi e Piera Maggio, i genitori di Denise Pipitone, scomparsa nel nulla da Mazara del Vallo il primo settembre 2004 quando aveva 4 anni.

 

 

 

Una vicenda inquietante che la procura di Marsala ha deciso di riaprire dopo 17 anni con nuove indagini. "In tutti questi anni il nostro unico obiettivo è sempre stato la ricerca di Denise, non altro. La nostra vita privata non deve essere d'interesse pubblico, pertanto invito chiunque abbia un minimo di buonsenso ad astenersi e comprendere che noi siamo vittime di reato. Grazie. Piera Maggio & Pietro Pulizzi", è il post social dei genitori di Denise Pipitone. A chi è rivolto? Non è specificato. E' stato postato alla vigilia della nuova trasmissione Quarto Grado in onda stasera venerdì 2 luglio su Retequattro, trasmissione diffidata due settimana fa dal trattare l'argomento da parte di Piera Maggio. Venerdì scorso il programma condotto da Gianluigi Nuzzi aveva trattato regolarmente la vicenda. Piera Maggio, martedì scorso 29 giugno, aveva parlato della sua vicenda privata a "Ore 14", lo speciale di Rai2 di Milo Infante.

 

In apertura dello spciale, andato in onda alle 23, Piera Maggio è stata sferzante con l'ex marito Tony Pipitone: "Sai qual è tutta la nostra vicenda, i figli non sono fatti per riempirsi la bocca. Devo dire la verità: tutto questo ci ha stupiti, sia a me che a Kevin (il loro figlio, più grande di Denise avuta da Pietro Pulizzi ndr), questo fatto di volerti esporre attraverso la tv". Piera Maggio ha rivelato come Tony "Ci ha impedito sempre di fare il suo nome nelle interviste che ho fatto. Io e Kevin ci chiediamo qual è la ragione perché tu esci dopo 17 anni visto che tu in questi 17 anni ti sei negato". Piera Maggio ha rivelato un dettaglio privato: "Sei stata la persona che mi ha lasciata per prima". Ha comunque premesso che "Tony Pipitone non c'entra assolutamente niente col sequestro di Denise e nessuno deve mai pensarlo. Ha voluto tanto bene a Denise ed è stato ricambiato". Ora questo post, forse pensando a Quarto Grado in onda stasera?