Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Torino choc, scoperto cadavere in cantina con un coltello piantato in un occhio

  • a
  • a
  • a

Orrore a Torino. Di lui, 52 anni, non si avevano notizie da alcuni giorni e i familiari hanno deciso di chiamare i carabinieri, allarmati. Sono così scattate le ricerche e i militari nel pomeriggio di oggi domenica 27 giugno hanno trovato nella cantina di una abitazione del centro della città il cadavere dell'uomo colpito mortalmente con un coltello al capo.

 

 

Sono in corso accertamenti tecnici scientifici sulla scena del crimine da parte dei militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dell’Arma del capoluogo piemontese.

Secondo quanto riferisce leggo.it , il corpo senza vita dell'uomo è stato ritrovato in una abitazione del centro di Torino, in via Principi d'Acaja 36. La vittima è stata trovata con un coltello piantato in un occhio.

 

 

La cantina dove è stato rinvenuto il corpo senza vita dell'uomo e dove si sono svolti i rilievi da parte dei carabinieri e del medico legale si trova in uno stabile nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Porta Susa. Il cadavere era riverso supino al centro della stanza con un coltello conficcato nel bulbo oculare. La cantina era chiusa e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco su richiesta dei carabinieri per sfondarla. La vittima abitava ultimamente da solo in un appartamento dello stesso stabile. Non si esclude che la morte dell’uomo risalga a qualche giorno fa. 

 

Notizia in aggiornamento