Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sardegna, "il cuore non regge allo sforzo". Salva due ragazze in mare poi muore in spiaggia

  • a
  • a
  • a

Tragedia in vacanza. In un giorno di giugno infuocato, come quello di oggi venerdì 25. Un uomo è morto dopo aver salvato due persone, due ragazze in mare. Siamo in Sardegna. L'uomo si è tuffato in mare per salvare due ragazze che, in forte difficoltà, annaspavano nell’acqua della marina di Arbus, nel Medio campidano, nella parte sudoccidentale della Sardegna. L’uomo, circa 65 anni, è riuscito a riportare a riva sane e salve le giovani bagnanti ma, dopo pochi secondi si è sentito male, si è accasciato sulla riva e in pochi secondi è morto: secondo quanto si apprende, il cuore non retto allo sforzo.

I turisti presenti, che hanno assistito increduli alla scena, hanno chiamato immediatamente il 118, che ha a sua volta allertato l’elisoccorso: nonostante l’arrivo tempestivo del personale sanitario e i tentativi di rianimarlo, per l’uomo, probabilmente stroncato da un attacco cardiaco, non c’è stato niente da fare.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO