Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bimbo scomparso nel Mugello, il racconto del ritrovamento del giornalista: "Sceso dalla macchina per un malore e ho sentito un pianto"

  • a
  • a
  • a

"Ho sentito un pianto, così ho capito subito". Inizia così il racconto del giornalista Giuseppe Di Tommaso, che intorno alle 10 di oggi ha ritrovato il piccolo Nicola Tanturli, il bimbo di 21 mesi scomparso da casa a Palazzolo sul Senio, nell'alto Mugello, da lunedì sera. "Ero sceso dalla macchina per un malore, poi ho sentito il lamento. La mia troupe non voleva credermi, sembrava il verso di un animale, come un capriolo. Ho urlato il suo nome e lui ha gridato 'mamma'. Quando lo ho visto è stata un'emozione indescrivibile. Lui ci ha guardato ed è scoppiato a piangere. Aveva la maglietta piena di graffi, ma sta bene", ha detto il giornalista Rai, inviato del programma La vita in diretta, per un servizio sul caso. 

 

Il giornalista ha subito allertato un militare dei carabinieri, il luogotenente Ciccarelli, comandante della stazione di Scarperia. Il militare si è calato per 25 metri e ha individuato il piccolo che ha chiesto subito della mamma. Lo stesso luogotenente lo ha riportato sulla strada serrata riconsegnandolo a lei. Ora il piccolo è stato portato via in ambulanza per sottoporlo agli accertamenti del caso. Le condizioni di salute appaiono comunque buone, secondo quanto riportato dal Soccorso Alpino toscano.

 

"Abbiamo vissuto ore di grande angoscia ma Nicola, il bimbo di 21 mesi che era scomparso a Palazzuolo sul Senio, è stato ritrovato vivo! Grazie di cuore alle centinaia di persone che in queste ore si sono mobilitate e hanno lavorato senza sosta giorno e notte". Così il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, su Facebook, per salutare anche a livello istituzionale - come fatto anche dal sindaco di Firenze, Nardella - il ritrovamento del piccolo che era diventato già un caso nazionale, visto l'eco mediatico avuto a seguito della scomparsa avvenuta nella tarda serata di lunedì e per cui da ieri erano iniziate le ricerche sul campo.