Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Saman Abbas, la svolta nelle indagini: il fratello avrebbe rivelato dove si trova il corpo

  • a
  • a
  • a

Svolta nelle indagini nel caso della scomparsa di Saman Abbas, la 18enne di Novellara di cui non si hanno più notizie dalla notte del 30 aprile. Secondo quanto riporta la Gazzetta di Reggio, il fratello avrebbe rivelato ai carabinieri il luogo dove si trova il corpo della giovane, uccisa perchè avrebbe rifiutato il matrimonio combinato imposto dalla famiglia.

 

Se il corpo venisse ritrovato, si avrebbe la certezza della morte della giovane, di cui è accusato lo zio Danish, e sono indagati sia i genitori che altri due cugini. Già nell'interrogatorio di garanzia il fratello aveva accusato lo zio della morte della giovane, indicandolo quale esecutore materiale e fornendo una ricostruzione accurata della notte seguente all'omicidio, con l'uomo rientrato nella casa di famiglia e i genitori in lacrime. Fino ad oggi i carabinieri sono andati avanti con le perforazioni e i carotaggi di tutte le serre non ancora esplorate che sulla base delle evidenze raccolte potrebbero essere state utilizzate come luogo per occultare il cadavere. L’attività sarà propedeutica al successivo impiego delle unità cinofile previsto per metà della settimana.

 

A conclusione delle attività propedeutiche di preparazione del terreno verrà nuovamente impiegato l’elettromagnetometro il cui impiego è previsto sempre verso la metà della prossima settimana. I lavori inizieranno alle prime luci dell’alba fino a metà mattinata e riprenderanno nel tardo pomeriggio. Riguardo agli aspetti investigativi, sulla scorta degli elementi sinora raccolti, gli investigatori stanno valutando la sussistenza di profili di responsabilità in capo ad altri soggetti che potrebbero avere condiviso il progetto criminoso.