Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Variante indiana, dieci casi tra i migranti sbarcati a Lampedusa: hotspot per l'accoglienza al collasso

  • a
  • a
  • a

Variante indiana del Covid individuata in dieci migranti, provenienti dal Bangladesh e sbarcati nella giornata di martedì 15 giugno a Lampedusa. I profughi, come scrive il Giornale di Sicilia, sono tutti asintomatici e in isolamento su una nave quarantena. I casi di positività sarebbero stati individuati a fine maggio, grazie al sequenziamento effettuato dal laboratorio regionale del Policlinico di Palermo, e comunicati al ministero della Salute, all’Istituto superiore di sanità e alla Regione.

 

Tutti i migranti che sbarcano sulla più grande delle Pelagie, dove negli ultimi giorni sono ripresi a pieno ritmo gli approdi, vengono sottoposti a tamponi, prima di essere trasferiti sulle navi quarantena e sulla terraferma. Intanto proseguono a Lampedusa le operazioni di trasferimento dei migranti dall’hotspot di contrada Imbriacola, arrivato a ospitare, dopo i maxi sbarchi degli ultimi giorni (nove solo ieri con 648 profughi), oltre 1.350 persone a fronte di una capienza di 250 ospiti. La prefettura di Agrigento ha disposto l’imbarco di un primo gruppo di 150 migranti sulla nave quarantena Azzurra con cui raggiungeranno Pozzallo. Da lì saranno trasferiti in centri di accoglienza di altre regioni d’Italia. Altri 80 migranti in serata, invece, hanno lasciato l’isola a bordo del traghetto di linea Cossyra diretto a Porto Empedocle. Per loro è previsto poi il trasferimento nel Lazio.

 

Per 40, invece, è disposto il trasferimento a bordo del pattugliatore della Guardia costiera: la loro destinazione finale è il Molise. La situazione sull'isola è quindi tornata critica, ai limiti del collasso. "L’Italia ormai passa per la Nazione che regala i soldi a chi arriva, basterebbe fare come la Germania, l’Austria e nel resto del mondo: se hai il Visto passi, sennò non passi", aveva commentato Al Bano nella giornata di ieri all’Adnkronos, in riferimento alle polemiche che si stanno scatenando a causa dei numerosi sbarchi di migranti avvenuti nelle ultime ore nell'isola della Sicilia