Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Denise Pipitone, "la donna con Danas ha una figlia che parla italiano". Segnalazione porta a Parigi

  • a
  • a
  • a

Caso Denise Pipitone, la bimba sparita da Mazara del Vallo nel settembre 2004 con le indagini riaperte dalla procura di Marsala, spunta una segnalazione che porta a Parigi. Una persona (si tratta di una ragazza) si è presentata dai carabinieri e - secondo quanto riferito dal programma Storie Italiane condotto da Eleonora Daniele andato in onda oggi mercoledì 9 giugno su Rai1, avrebbe riconosciuto la donna nel video girato nel 2004 a Milano dalla guardia giurata Felice Grieco.

 

 

Nel filmato veniva ripresa una bambina di nome “Danas”. Secondo la testimone che si è spontaneamente presentata alle forze dell'ordine, la donna si chiamerebbe Florina e all’epoca del loro incontro viveva in un campo nomadi nei pressi di Parigi.

L'incontro è abbastanza recente e si riferisce al 2018. La donna - secondo questa ragazza -  aveva una figlia che diceva di essere stata adottata e aveva un accento italiano. Danas, ripresa a Milano a poco più di un mese dalla scomparsa, era in compagnia di una donna rom e un bambino che suonava la fisarmonica. In molti hanno subito seguito quella pista, ma adesso si parla di un possibile viaggio in Francia. 

 

"Dove mi porti?", dice Danas nel video e secondo gli esperti che hanno visionato le immagini girate dalla guardia giurata, l'accendo sarebbe siciliano. La stessa madre di Denise Pipitone, Piera Maggio, ha ritenuto possibile che quella possa essere sua figlia della quale da 17 anni non si hanno più notizie. Il caso adesso si è riaperto e quel filmato di Milano viene preso in considerazione per arrivare a elementi utili per ritrovare Denise che adesso ha 21 anni. La trasmissione Chi l'ha visto? di Federica Sciarelli, in onda stasera mercoledì 9 giugno su Rai3, si occuperà ancora della vicenda con altri documenti inediti.