Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, morto 38enne accoltellato in una rissa durante la partita di calcetto

  • a
  • a
  • a

 

La partita di calcetto, il diverbio, la rissa e poi la morte in ospedale nonostante la corsa in ospedale. Un 38enne di origine peruviana non ce l'ha fatta dopo essere accoltellato al costato ed è spirato all'ospedale Niguarda di Milano. L'aggressione è avvenuta oggi, sabato 29 maggio 2021, sembrerebbe per futili motivi, intorno alle 18.40, al campo sportivo di via del Ricordo 58, non molto distante da via Padova.

 

In un primo momento l'uomo, peruviano, era stato soccorso e intubato sul posto, quindi trasportato in gravissime condizioni all'ospedale. Ma i tentativi dei sanitari di salvarlo si sono rivelati vani. Quando gli agenti delle volanti sono arrivati sul posto hanno trovato una situazione di rissa tra i presenti nel campo. In totale nell'area interessata c'erano circa una cinquantina di persone per quella che era più di una partita di calcetto. Ma una vera e propria festa con musica, cibo e alcolici. L'aggressione sarebbe scattata per una parola di troppo.

 

 

Sul posto sono intervenuti per le indagini  gli agenti della Squadra Mobile di Milano che hanno trovato una situazione molto caotica - pare che la moglie dell'uomo morto non si fosse accorta di quanto era successo - e l'omicida è fuggito anche se gli agenti sarebbe sulle sue tracce grazie ai numerosi testimoni. Le indagini ora procedono per omicidio volontario.