Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, voragine si apre sulla strada e ingoia due auto

  • a
  • a
  • a

A Roma, nella zona di Torpignattara, si apre una voragine sulla strada e ingoia due auto. Foto e video diventano immediatamente virali e innescano nuove polemiche sulle condizioni in cui versano le strade della capitale. Immagini da brivido sono state immediatamente pubblicate dai siti che seguono la capitale e dai social. Romatoday spiega che la strada è collassata e letteralmente sprofondata, risucchiando le due vetture che erano parcheggiate. Si tratta di una Smart e di un Suv della Merceds, sprofondate in via Zenodossio. I cittadini hanno immediatamente chiamato i soccorsi e nel giro di pochi minuti sul posto sono arrivati gli uomini della polizia locale che hanno chiuso la strada. I vigili del fuoco, invece, hanno subito  effettuato le prime verifiche. Secondo l'analisi iniziale, pare che la strada sia crollata per un guasto idrico del sottosuolo. Non è un caso che siano presenti anche i tecnici di Acea

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Welcome To Favelas (@welcometofavelas__)

Il crollo della strada ha spaventato i residenti. Come spiega Romatoday, già in passato erano state denunciate le criticità del sottosuolo del V Municipio della capitale. E tra l'altro non è l'unica zona ad avere questo problema e in diverse circostanze si sono aperti crateri. Il mese scorso i residenti avevano effettuato un'attenta mappatura della zona e segnalato i problemi maggiori. Stamattina l'improvvisa apertura del manto stradale e le due auto inghiottite. 

Situazioni complesse sono state indicate in via Formia (lavori impianto fognario), Villa de Sanctis (cantieri per la messa in sicurezza del sottosuolo); via Tor de' Schiavi (voragine che si è aperta a gennaio e ancora non è stata messa in sicurezza). Ora anche via Zenodossio dove nei mesi scorsi si erano già verificati episodi simili. I cittadini protestano intensamente e chiedono al Municipio e all'Amministrazione comunale di metterci maggiore attenzione e intervenire. Ennesimo problema per la sindaca Virginia Raggi: ovviamente sono subito esplose nuove polemiche.