Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ex Fcu, la rete regionale si fonde a quella nazionale

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

L'ex Fcu vede la luce in fondo al tunnel. E' stata firmata lunedì mattina 19 giugno al ministero dei Trasporti la convenzione tra Umbria mobilità (rappresentata dal direttore Raffaella Diosono) Regione Umbria presente la governatrice Catiuscia Marini, Fs e Rfi con i rispettivi ad Renato Mazzoncini e Maurizio Gentile - padrone di casa il ministro Graziano Delrio,  per la manutenzione e il potenziamento della centrale umbra. Cinque interventi di manutenzione straordinaria per riaprire le tratte interrotte. Dureranno massimo otto mesi. Si va dai 24 ai 36 mesi per i cantieri di potenziamento che permetteranno alla ferrovia regionale di usufruire degli gli stessi standard tecnici di sicurezza della rete nazionale. Potendo ospitare gli stessi vettori. Nasce così la tratta Perugia-Terni-Roma da un'ora e quaranta. Ma soprattutto la rete regionale si fonde in quella nazionale e permetterà l'arrivo delle frecce da Ancona, passando per Perugia e arrivando ad Orte e poi a Roma. La Foligno-Terontola non è più il centro del mondo.