Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Altri 14.320 casi, l'Italia supera 4 milioni. 288 morti, ma calano ricoveri e positivi. Il bollettino

  • a
  • a
  • a

Covid, il bollettino nazionale della giornata di oggi, giovedì 29 aprile: i nuovi casi sono 14.320, mentre i decessi 288. Il primo dato è maggiore di quello di ieri, quando i tamponi positivi ufficializzati erano stati 13.385, le vittime sono meno (ieri 344). Ancora una volta, dunque, l'onda continua a sembrare stabile, anche se diminuiscono ulteriormente gli attualmente positivi. Sono 4.062 in meno rispetto al bollettino precedente e diventano quindi 438.709. Questo perché i guariti sono 18.088 (ieri +18.416).

Complessivamente l'Italia supera il tetto dei 4 milioni di contagi ufficiali, per l'esattezza 4.009.208. Il numero dei decessi totali arriva a 120.544, mentre quello delle guarigioni è tre milioni 449.955. I tamponi totali analizzati sono stati 330.075, quindi 6.261 in meno rispetto al giorno precedente (336.336). Il tasso di positività sale e tocca 4.3% contro il 4% dell 24 ore prima. Dunque un aumento di positivi rispetto alla giornata precedente, nonostante un numero minore di esami. Va inoltre sottolineato che la regione Friuli conteggia anche alcuni casi della giornata precedente, inseriti in ritardo nel sistema. Il giovedì è comunque il giorno in cui la curva tocca sempre il punto massimo e va sottolineato che sette giorni prima, il 22 aprile i casi erano stati 16.050 e il tasso di positività del 4.4%.

A regalare un contenuto ottimismo è il monitoraggio della Fondazione Gimbe, indipendente, che prende in esame i dati settimanali: -7.7% di nuovi casi rispetto ai sette giorni precedenti; -10.5% di decessi; -12.7% di ricoveri e -12.8% di terapie intensive. Anche i numeri del ministero della Salute sottolineano che prosegue il calo delle degenze negli ospedali. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono 509 in meno (ieri -452) e il totale è di 19.351. Nelle terapie intensive, invece, -71 pazienti (ieri -37). In questo caso i ricoverati (prendendo in esame nuovi ingressi, dimessi e decessi) diventano 2.640. I nuovi pazienti oggi sono stati 129, ieri 168.