Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, in Italia 316 morti e 8.864 nuovi casi. Quasi 20mila guarigioni Il bollettino di oggi

  • a
  • a
  • a

Il bollettino ufficiale di oggi, lunedì 19 aprile, sui dati relativi al Covid in Italia: i nuovi contagi sono 8.864 mentre i morti 316. Nella giornata di ieri, domenica 18 aprile, i positivi erano stati 12.694, mentre i decessi 251. Complessivamente gli infettati complessivi diventano quindi 3 milioni 878.994. E' il dato ufficiale e occorre tener conto che centinaia di migliaia di persone possono aver contratto il Covid ma restando asintomatiche non sono state sottoposte all'esame. Il numero delle vittime continua a salire ed arriva a 117.243. Le guarigioni sono 19.669, quindi il dato degli attualmente positivi scende di 11.122 e va sotto il mezzo milione: 493.489. Non accadeva dall'11 marzo, quasi quaranta giorni. Nella giornata di domenica i guariti erano stati 13.134 e dall'inizio della pandemia diventano 3 milioni 268.262.

Capitolo tamponi. Ne sono stati analizzati 146.728, quindi 83.388 in meno rispetto alla giornata precedente (230.116). Il tasso di positività, dunque, è del 6%, mentre domenica era stato del 5.5%. Mezzo punto in più. Il numero minore dei contagi, quindi, è relativo perché sono stati effettuati molti esami in meno. Da sempre il lunedì, da questo punto di vista, i numeri sono i più bassi perché riflettono gli esami processati la domenica, giorno festivo. Il lunedì precedente, 12 aprile, i nuovi casi erano stati 9.789, ma il tasso di positività era del 5.1%, quindi quasi un punto più basso. Gli esperti ribadiscono che è fondamentale continuare a rispettare le regole e fare attenzione. 

Dopo sei giorni di calo, sono tornate ad aumentare le degenze nei reparti ordinari di Covid. Se domenica erano diminuite di 452, oggi occorre purtroppo registrare + 94. Il totale (considerati dimessi e decessi) è di 23.742 letti occupati. Nelle terapie intensive, invece, 67 ricoveri in meno (ieri erano stati - 29). Complessivamente i malati più gravi sono 3.244. Nelle ultime 24 ore gli ingressi nei reparti di rianimazione sono stati 141 (ieri 163).