Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chi l'ha visto?, il caso Denise Pipitone al centro della trasmissione di Federica Sciarelli

Federica Sciarelli

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv torna l'appuntamento del mercoledì con "Chi l’ha visto?". Secondo le anticipazioni fornite dalla Rai continuerà ad occuparsi del caso di Denise Pipitone anche nella puntata di oggi mercoledì 14 aprile alle 21.20. Il programma condotto da Federica Sciarelli tratterà anche il misterioso caso del comandante Marcos, l’uomo che dice di essere in contatto con ragazzine scomparse. Una di queste, la quindicenne Reina, scappata da una comunità, ha mandato un nuovo video all’inviato della trasmissione. E poi gli appelli, le richieste di aiuto e le segnalazioni di persone in difficoltà. 

 

 

Il caso continua a tenere banco. Lunedì in tv, la mamma di Denise Pipitone, ha ringraziato "la guardia giurata, non voglio che abbia assolutamente rimorsi di coscienza", ha detto. Piera Maggio, intervenendo con un messaggio alla trasmissione ’Mattino 5’ di Canale 5, rivolto a Felice Grieco, la guardia giurata che nel 2004 segnalò e fece il video alla bambina che probabilmente era la piccola Denise, a poche settimane dalla scomparsa.

 

 

Il caso di Denise è tornato in ballo nei giorni scorsi attraverso un programma della tv russa. Ha creato numerose polemiche. "Io se tornassi indietro rifarei tutto", ha detto Dmitry Borisov, presentatore della trasmissione televisiva russa che ha sollevato il caso di Olesya Rostova e la possibile connessione alla sparizione di Denise Pipitone. Lo ha affermato nei giorni scorsi intervistato da Rtl 102.5. "La cosa importante -ha detto Borisov- è che Oleysa trovi la felicità, esaudendo il suo desiderio che è una cosa molto seria: è spettacolare se trovasse la sua famiglia, ma non sicuramente spettacolo. La tv deve essere al servizio del cittadino". Il giorno prima di queste dichiarazioni era andata in onda la trasmissione tv dove è stata confermata la notizia che circolava ormai da ore, per cui Oleysa Rostova non è Denise Pipitone, e l’annuncio è arrivato senza dover aspettare il test del Dna, ma dall’analisi del solo gruppo sanguigno, che è differente. Sullo stato d’animo di Piera, la mamma di Denise, il presentatore ha dichiarato: "Sarei dispiaciuto in egual modo per tutte quelle famiglie che hanno pensato fosse un suo parente, noi abbiamo solo cercato di aiutarle".