Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, altri 718 morti e 18.938 nuovi casi. Iss: perché così tanti decessi. Il bollettino di oggi

  • a
  • a
  • a

Sono 18.938 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 9 aprile, secondo i dati Regione per Regione nel bollettino della Protezione Civile. Da ieri, registrati altri 718 morti. Da ieri eseguiti 362.973 tamponi, l'indice positività è al 5,2%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 3.603 (-60 da ieri), 192 nuovi ingressi oggi.

 

 

 

Dal conteggio dei decessi di oggi, che ha raggiunto 718 casi, sono compresi 258 morti che la regione Sicilia ha accumulato nelle scorse settimane e che ha notificato oggi. Lo ha spiegato il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro commentando i dati di oggi. Il numero reale nelle ultime 24 ore è di 460.

 

 

 

I 18.938 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto a ieri quando erano stati 17.221, per un totale di 3.736.526 dall’inizio dell’epidemia. Sono 718 come detto  (il ministero della Salute segnala che i decessi reali sono 460 perchè la regione Sicilia ha conteggiato oggi dei casi precedenti) i decessi nelle ultime 24 ore, rispetto ai 487 di ieri. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla diffusione del coronavirus nel nostro Paese. Quanto ai tamponi effettuati, oggi sono 362.973 rispetto ai 362.162 di ieri, con un rapporto positivi-tamponi che sale al 5,2 per cento rispetto al 4,7 per cento di ieri. Il numero degli attualmente positivi è di 536.361, con un calo di 7.969 unità rispetto a ieri. In aumento i dimessi/guariti che sono 26.175, per un totale di 3.086.586 dall’inizio dell’epidemia. Come anticipato sono 3.603 le persone ricoverate in terapia intensiva, 60 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 28.146. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (3.289), la Campania (2.225), il Piemonte (1.798) e la Puglia (1.791).