Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Denise Pipitone non è Olesya Rostova", la rivelazione che gela le speranze

  • a
  • a
  • a

Arriva la rivelazione che gela le speranze a poche ore dalla messa in onda della trasmissione tv russa ("Lasciali parlare") che svelerà il test del sangue della ragazza russa. "Denise Pipitone non è Olesya Rostova": la ragazza non sarebbe la bambina scomparsa nel 2004 a Mazara Del Vallo. Il giornalista Matteo Grimaldi ha ricostruito nelle ultime ore quello che sarebbe accaduto nella registrazione della puntata.

 

"Siamo alla fine - si legge sul profilo Facebook dello scrittore - Mi sono arrivate molte segnalazioni riguardanti la storia di Olesya Rostova e Denise Pipitone. Penso di poter dire che abbiamo una risposta. E io non intendo consentire ancora alla TV russa di speculare sulla speranza di Piera Maggio. Come sapete la TV russa sta creando una specie di reality attorno alla vicenda. Oggi ha comunicato l'esito negativo del Dna a una mamma che sperava che Olesya fosse sua figlia sparita da piccola. Mi piange il cuore a dover comunicare che domani andrà in onda lo stesso copione con l'avvocato di Piera Maggio ospite del programma. Infine faranno incontrare Olesya con colei che viene indicata come la sua sorella biologica".

 

 

"Mettiamo fine quindi a questo show - continua il post - mettiamo fine a questa propaganda di sentimenti e dolore che la TV russa pensa di portare avanti ancora prendendo in giro milioni di persone che speravano di vedere Piera Maggio sorridere con la sua ritrovata Denise. Non sarà così. Ve lo dico con le lacrime agli occhi. Mi dispiace tanto per mamma Piera. Questa è la foto della sorella biologica di Olesya. Olesya purtroppo non è Denise".