Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, lo studio di Crisanti: "Gli anticorpi resistono 9-10 mesi"

  • a
  • a
  • a

Gli anticorpi contro il Covid 19 possono durare 9-10 mesi. E' quanto emerge dalle anticipazioni dello studio condotto sugli abitanti di Vò Euganeo dall’Università di Padova e dall’Imperial College di Londra che sarà pubblicato sulla rivista Nature. Le anticipazioni dello studio guidato dal professor Andrea Crisanti sono state riprese da il Corriere della Sera. Di tutta la ricerca per ora è stato diffuso questo dato. Lo studio è in fase di revisione da parte della rivista scientifica e ci vorrà almeno un mese e mezzo per la pubblicazione.

 

La ricerca, come altre condotte sullo stesso filone, ha un'importanza cruciale per capire se e quando andrà fatto un richiamo del vaccino. La durata degli anticorpi è una delle questioni più dibattute fra gli scienziati che studiano il Covid-19. Finora c'era stato uno studio dell'ospedale Mount Sinai di New York che aveva indicato una durata di 5 mesi. Un altro del King's College di Londra fissava invece la durata a 3 mesi. Crisanti ha parlato dello studio al Corriere della Sera: "Non posso dire ancora nulla di più perché lo studio è sotto embargo. Per il momento queste sono le uniche cose che posso dire in merito alla ricerca fatta sui cittadini di Vo’. Attenzione però, non si tratta solo di persone positive al Covid, ma anche di persone negativizzate ma positive al test sierologico, significa semplicemente che questi soggetti asintomatici avevano contratto il Covid prima che noi andassimo a testarle e nel frattempo sono guarite, anche in loro gli anticorpi restano in circolo molto tempo".

 

 

La popolazione di Vo' viene studiata dall'inizio della pandemia. Lì il 21 febbraio del 2020 c'è stata la prima vittima italiana del coronavirus e a più riprese i 3.200 abitanti sono stati fatti con tamponi e sierologici. Dati che sono diventati preziosi per capire come si comporta il virus.