Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"I ternani possono fidarsi della mia onestà"

Il sindaco nella sua abitazione

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Dimissioni o non dimissioni? A poche ore dalla revoca degli arresti domiciliari, il sindaco Leopoldo Di Girolamo cerca di riordinare le idee, ma avverte che "tutte le soluzioni sono possibili" e che in tempi brevissimi sentirà giunta e maggioranza "per decidere il da farsi". Per il resto Di Girolamo ricorda ai ternani che "possono continuare a riporre piena fiducia nel loro sindaco e nella sua onestà e rettitudine".