Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, bimba di 2 anni trovata morta in casa. La madre all'ex marito: "Tua figlia non esiste più"

  • a
  • a
  • a

Tragedia a Milano. Una bambina di 2 anni è stata trovata morta in casa a Cisliano, nel Milanese. E' accaduto nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 marzo, quando, attorno all’una, i carabinieri di Abbiategrasso, su segnalazione di un probabile omicidio, sono intervenuti assieme al personale del 118 in un’abitazione dove hanno trovato il corpo senza vita della piccola, che sarebbe deceduta in casa. Sul posto la madre della piccola, una 41enne italiana, trovata con delle ferite da taglio sul braccio, probabilmente segni di autolesionismo.

 

 

La 41enne è stata ricoverata all’ospedale di Magenta in codice verde e non è in gravi condizioni. Resta da chiarire la dinamica. Sul posto i soccorritori sono intervenuti con un’auto medica e un’ambulanza. La 41enne mamma della bimba di due anni trovata morta in casa ha chiamato l’ex marito nella notte e riferito testualmente che la figlia "non esisteva più". La telefonata è stata raccontata ai carabinieri dall’uomo, un 45enne. I carabinieri sono così giunti in via Mameli, dove hanno trovato la casa chiusa dall’interno. Non ricevendo risposta, i militari hanno quindi forzato una finestra e dopo aver fatto accesso, hanno trovato la bambina esanime sul letto, accanto alla madre, in stato di incoscienza. Personale del 118 intervenuto sul posto ha constatato il decesso della piccola e prestato soccorso alla donna che si era provocata delle lievi ferite al braccio.

 

 

La 41enne non si è mostrata collaborativa ed è stata condotta all’ospedale di Magenta, dove tuttora si trova piantonata dai carabinieri. La donna è risultata negativa agli esami tossicologici. I rilievi sono a cura del Nucleo Investigativo di Milano. Sul posto è intervenuto un medico legale che a seguito dell’ispezione cadaverica non ha rinvenuto segni di violenza sul corpo della minore rinviando l’accertamento sulle cause del decesso al successivo esame autoptico. Sul posto è presente il pm di turno della Procura di Pavia.