Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bolzano, coppia scomparsa. Ritrovato nell'Adige il corpo di Peter Neumair

  • a
  • a
  • a

E' stato trovato il corpo di Peter Neumair, l'uomo di 63 anni morto insieme alla moglie il 4 gennaio a Bolzano. Lo riporta il Corriere della Sera. Le ricerche del 63enne erano riprese questa mattina, 9 febbraio nel fiume Adige a sud di Bolzano dove era stato già ritrovato sabato scorso, 6 febbraio, il corpo della moglie Laura Perselli. Per gli inquirenti i due sono stati uccisi dal figlio Benno, trentenne, che da fine gennaio si trova in carcere accusato di omicidio e occultamento di cadavere. Il cadavere è stato ritrovato a poca distanza da dove il fiume sabato scorso aveva restituito la salma di Laura Perselli. Il corpo è stato trovato all'altezza di Laimburg nella zona di Vadena a sud di Bolzano. L'autopsia sul corpo della 68enne sarà eseguita nei prossimi giorni dall'anatomopatologo Dario Raniero. Nel frattempo oggi pomeriggio si riunirà il tribunale del Riesame in merito alla richiesta dei legali di Benno Neumair per la sua scarcerazione.

Le ricerche si sono concentrate in quella zona dell'Adige dopo che nei giorni scorsi erano stati trovati degli scarponi compatibili con quelli che Peter Neumair indossava la sera del 4 gennaio. A quel punto dopo che è stato abbassato il livello delle acque attraverso l'apertura di alcune dighe è stato trovato prima il corpo della donna poi oggi quello di Peter Neumair. Ancora si attende l'ufficialità, ma ci sono pochi dubbi.Il cadavere sembra  quello dell'insegnante in pensione che era scomparso insieme alla moglie il 4 gennaio.

Come detto gli inquirenti pensano che sia stato il figlio Benno ad ucciderli, soffocandoli, per poi disfarsi dei loro copri gettandoli dall'Adige da un ponte che sta a metà strada tra la sua abitazione e quella della fidanzata. Il trentenne dal carcere non ha mai fatto ammissioni ed anzi continua a proclamarsi innocente. Quando ha saputo del ritrovamento del corpo della madre è scoppiato in lacrime: "Mia mamma non c'è più".