Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo, temporali e vento in gran parte d'Italia. Allerta in 15 regioni, ecco quali

  • a
  • a
  • a

Temporali e piogge in gran parte d'Italia. Neve nei settori alpini. Per quindici regioni italiane scatta l'allerta meteo per una perturbazione di origine atlantica ha iniziato ieri sera, 6 febbraio, ad interessare le regioni nord-occidentali italiane con piogge e temporali in estensione dalla notte a tutto il nord e, nella giornata di oggi, 7 febbraio, anche al centro-sud.  Previste nevicate sui settori alpini e venti forti in buona parte della Penisola.

 

La Protezione civile in una nota precisa: "Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di oggi, allerta gialla in Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia". Sulla base delle previsioni, il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. L’avviso prevede per oggi precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Toscana settentrionale, Appennino emiliano, Umbria, Lazio orientale e meridionale, Campania e settori occidentali di Abruzzo e Molise, in estensione dal pomeriggio a Basilicata tirrenica e Sicilia centro-occidentale. In alcuni casi è prevista pioggia forte, temporali, fulmini e forti raffiche di vento.

Previsti venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali con raffiche fino a burrasca forte, su Puglia e settori interni e montuosi di Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Sicilia, specie sui settori settentrionali. Il sito Meteo.it segnala temperature in calo in gran parte d’Italia, fatta eccezione per il Nord-Est. Clima più caldo su regioni adriatiche, Sud e Sicilia. Venti intensi di Scirocco, specie sull’Adriatico e al Sud; mari mossi o molto mossi. Per domani, lunedì 8 febbraio, piogge residue all’estremo Sud e sulle regioni tirreniche. Nella prima parte della giornata precipitazioni anche su Alpi centrali ed estremo Nord-Est con possibili nevicate oltre 800-1000 metri.