Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coniugi scomparsi a Bolzano, lo zio di Benno Neumair: "Cercate nei laghetti e nei sentieri". L'intervista a Pomeriggio Cinque | Video

  • a
  • a
  • a

Coniugi scomparsi a Bolzano, lo zio di Benno Neumair ha invitato gli investigatori a "cercare nei laghetti e nei sentieri". Nell'intervista a Pomeriggio Cinque, il programma condotto da Barbara D'Urso, l'uomo ha ipotizzato come le tracce di sangue del padre di Benno rinvenute sul ponte sul fiume potrebbero essere anche una forma di depistaggio da parte del nipote, e non necessariamente un indizio. Nel video che riportiamo di seguito, tratto dall'account Twitter del programma, alcuni passaggi del servizio messo in onda.

 

Le attenzioni degli inquirenti, infatti, si stanno concentrando ora anche sul giardino, dove potrebbero trovarsi i corpi di Peter e Laura. Stanno infatti diminuendo le possibilità di ritrovare i due cadaveri nel fiume, dopo tre settimane di ricerche fatte con uno spiegamento importante di uomini e mezzi, finora senza esito. Il servizio trasmesso dal programma di Canale 5 ha concentrato anche l'attenzione sulla seconda bottiglietta di acqua ossigenata acquistata da Benno, con la quale avrebbe potuto cancellare le macchie di sangue dei genitori dall'auto. Ancora da chiarire anche la posizione delle due amiche di Benno, entrambe ventenni, conosciute attraverso un sito di incontri, con le quali aveva una relazione da poco tempo.