Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Savona, operaio morto a causa di un crollo in un cantiere edile a Tovo San Giacomo

  • a
  • a
  • a

Morte sul lavoro vicino Savona. Un operaio è stato travolto dalle macerie di un immobile in ristrutturazione che, per cause che sono ancora da accertare, è crollato. È successo all’interno di un cantiere edile dove un operaio che si stava occupando della ristrutturazione di un edificio è rimasto schiacciato dal cedimento di una volta.

Travolto dalle macerie l’uomo sarebbe morto sul colpo. L’incidente è avvenuto nel centro della cittadina poco distante dalla sede del comune. Nel crollo oltre alla volta che sosteneva il piano superiore della casa è andata distrutta una parte dell’abitazione confinante dove abita una famiglia di tre persone. A crollare è stata la camera del bambino in quel momento assente perché a scuola. Si trovava invece all’interno dell’abitazione la compagna del papà del bambino che ha provato ad avvertire gli operai ma non ha fatto in tempo assistendo al crollo. Insomma è stata sfiorata una tragedia ancora più grave.

"Ha ceduto una volta e un operaio che si trovava all’interno è rimasto schiacciato. È un cittadino di Tovo San Giacomo. È morto sul colpo investito da una parete", ha confermato il sindaco di Tovo Alessandro Oddo. Il crollo è avvenuto in via Caviglia, dietro alla chiesa parrocchiale e al municipio. Una seconda persona è stata trasportata in evidente stato di choc all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Finale Ligure, l'unità cinofila sempre dei pompieri da Savona, l'emergenza sanitaria e i carabinieri per i rilievi del caso. Pwr quanto riguarda l'operaio morto ancora non sono state fornite le generalità. Si è appreso che al momento dell'arrivo dei soccorsi per lui non c'era più nulla da fare, ogni tentativo di rianimazione è risultato vano. I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica dell'incidente che è costato la vita all'uomo.