Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Controlli della polizia in tutte le strade d'Italia: mille infrazioni. A Terni sequestrati cinque chili di droga e trovati cani di razza maltrattati

polizia-controlli

Marianna Castelli
  • a
  • a
  • a

Trecento pattuglie della Polizia di Stato hanno dato vita ad una complessa operazione per controllare il territorio e monitorare i veicoli in transito lungo le principali arterie nazionali in una fase con particolari restrizioni a causa del Covid 19. Grande attenzione nei confronti dei mezzi pesanti e ovviamente dei loro conducenti. Le verifiche sono state effettuate anche con l'utilizzo di unità cinofile e team di elicotteristi che sono stati messi a disposizione dal Servizio Reparti Speciali della stessa Polizia. Tremila i veicoli che sono stati controllati e 3.500 le persone identificate. Mille le infrazioni che sono state accertate e ovviamente sanzionate. L'aspetto che è emerso con più forza è che numerosi autisti hanno guidato per un numero maggiore di ore consentite, forse per compensare i minori incassi dovuti alla pandemia. Un comportamento considerato concorrenza sleale, ma che causa soprattutto forti rischi per la sicurezza. 

La polizia ha segnalato alcune operazioni. A Livorno, ad esempio, è stato fermato un mezzo pesante in cui l'autista risultava a riposto da 50 minuti mentre era al volante. A Terni, invece, fermato un furgone diretto nel nord Italia: all'interno stati trovati 7 cani, di cui 4 cuccioli di razza e 2 gatti che erano trasportati senza rispettare le minime condizioni di sicurezza e in modalità non idonee al trasporto. Il conducente è stato sanzionato con circa 5mila euro di multa. Sempre a Terni due rumeni sono stati arrestati perché avevano quasi 5 chili di marijuana in auto, confezionata in 17 involucri nel portabagagli. Stessa sorte per un 30enne della Puglia alla guida di un fuoristrada: un chilo di stupefacente. In provincia di Caserta, in un'area di servizio, sorpreso un uomo che stava cercando di fuggire dopo aver rubato 90 colli di generi alimentari: la refurtiva è stata restituita al proprietario. 

Sono state quattro le persone arrestate, tra spacciatori e ladri, nonché una decina quelle denunciate a piede libero per reati minori. Nel complesso sequestrati circa 6 chili di droga, anche grazie al fiuto di Faro e Nelli, splendidi esemplari di pastore tedesco della Squadra Cinofili della Questura di Roma che hanno aiutato i loro amici poliziotti nella complessa operazione di controllo.